Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Dettagli Acconsento

Quale licenza utilizzate per rilasciare il software?

Come da statuto societario, tutto il software prodotto da Truelite viene rilasciato al cliente con una licenza libera. Non ne utilizziamo una specifica, ma una qualunque licenza, che corrisponda alla definizione di software libero e che possa soddisfare le esigenze del cliente.

Quindi pubblicate tutto il software che realizzate?

No, non necessariamente. Una licenza di software libero non obbliga la pubblicazione al mondo intero del software che protegge. In molti casi il software realizzato non viene pubblicato perché di non interesse generale se non per il cliente che lo ha commissionato, il quale in ogni caso riceve tutti i diritti forniti da una licenza di software libero.

Pubblichiamo il software prodotto quando:

  • il cliente ne fa esplicita richiesta
  • individuiamo componenti riutilizzabili di possibile interesse generale
  • l'intervento riguarda un software che è già pubblico di per sé.

Come cliente, posso monitorare il processo di sviluppo e intervenire su di esso?

Sì, tutto il processo di sviluppo è totalmente trasparente per il cliente che, se interessato, può consultare:

  • il repository del codice realizzato
  • tutta l'attività svolta su di esso (tasks, bug reports, code reviews)
  • la documentazione accessoria prodotta internamente, laddove necessario
  • le roadmap e lo stato di avanzamento del lavoro
  • i risultati dei processi di Continuous Integration.
La piattaforma che attualmente impieghiamo è Redmine. Il cliente, se interessato, può interagire direttamente su questa con il team di lavoro, e stabilire assieme ad esso revisioni, cambi di priorità e quant'altro necessario durante lo svolgimento dell'attività relativa al progetto.

E se il cliente ha una sua piattaforma di gestione dei progetti?

Tendenzialmente, vista la forte integrazione di strumenti e procedure garantita dalla nostra piattaforma, preferiamo non utilizzarne di esterne per la gestione dei progetti, in modo da non aumentare sforzo, tempo e costi per il cliente.

Inoltre, poiché è importante che il progetto venga gestito internamente a Truelite, con i suoi processi e workflow stabiliti e misurati.

Ma usate solo Python?

No! Certamente facciamo un largo utilizzo di Python come linguaggio per realizzare nuove soluzioni e per attività di integrazione di sistemi, ma non si tratta di una scelta a priori. Python è molto versatile e si adatta a tanti ambiti, ma cerchiamo sempre di invidividuare la soluzione migliore per la problematica da risolvere, e quando questa prevede strumenti diversi, li usiamo.



IN EVIDENZA

Online la nuova miniguida "Gestire filesystem cifrati con LUKS"

Consultala e scaricala qui

Newsletter

Tweets
Truelite
Truelite

Dal 29 al 31 maggio presso il CTS di Bolzano il corso "R - Statistical analysis of data" https://t.co/nCBvInEJbJ… https://t.co/F8pCnErjGB
1 mese fa

Paolo Dongilli
Paolo Dongilli
Truelite

#Sostenibilità digitale nella #didattica: il progetto #FUSS fa #scuola https://t.co/fSMzEntUcl @ProvinciaBZ @libreitalia @ItaLinuxSociety
1 mese fa

Truelite
Truelite

Nuovo corso base in partenza il 22 maggio su Sistemi di virtualizzazione su Linux con Proxmox al CTS di Bolzano.… https://t.co/9yey2JiMaR
1 mese, 1 settimana fa